Sarai solo mia- Mary Higgins Clark

Ciao a tutti ragazzi e ragazze oggi una raffica di recensioni =)
Questo articolo,come dice il titolo,parla del libro,che secondo me è stupendo, “SARAI SOLO MIA ” di Mary Higgins Clarck.
71wpq15SIdL 71K7z62uy3L
Prezzo: €5,90
Editore: Sperling & Kupfer
Lunghezza:312 pagine
TRAMA
Regina Clausen, consulente finanziaria di successo, si concede una vacanza in crociera ad Hong Kong. Da quel momento di lei si perdono completamente le tracce. Tre anni dopo, la psicologa Susan Chandler, ex viceprocuratore distrettuale, dedica una puntata del suo show radiofonico alla inspiegabile scomparsa di Regina. Non sa però di metter in pericolo, oltre a se stessa, anche tutte le persone che, in qualche modo, si trovano collegate alla sparizione della donna: alcune morti, apparentemente accidentali, iniziano ad acquistare agli occhi di Susan significati diversi e terribili.
RECENSIONE
Essendo amante del genere Thriller premetto che in questo romanzo non ci sono scene macabre da far drizzare il pelo,ma vi assicuro che nulla è come potrebbe sembrare. Iniziamo dall’inizio. “Sarai solo mia” narra la storia di diversi personaggi,perchè ogni capitolo ha un protagonista diverso,ma tutto ruota intorno alla Dottoressa Chandler,sulla sua storia soprattutto presente,ma che inevitabilmente come in ogni persona che si rispetti,rispecchia le scelte del passato che impareremo a conoscere poco. Del passato della Dott. sappiamo che ha una madre emotivamente distrutto dalla morte del marito e una sorella Dee,che ha mio parere è un personaggio molto viscido (io se avrei avuto una sorella del genere l’avrei scomunicata) che anch’essa si riprende dal lutto di aver perso il marito. Ma se dovremmo parlare di Dee penso che sia l’errore fatta a persona o in questo caso a personaggio,ma ve ne parlo dopo in modo da poter fare qualche piccolo spoiler. La dottoressa Susan conduce un programma radiofonico e in una di queste sue puntate decide di parlare di Regina Clausen scomparsa anni prima in modo del tutto misterioso. Non c’era errore più brutto da commettere per Susan nonostante l’abbia portata a una pista. In queste puntate parlano diverse persone tra cui il professore Donald Richards che ha scritto un libro sulle persone scompare e Alex Wright. Non mi dilungo a dire di cosa parla ma vi assicuro che il FINALE non è scontato il libro e la sua conformazione ti porta a credere che l’assassino sia uno dei protagonisti,ma in realtà NIENTE è COME APPARE!
[CONTIENE SPOILER]
Dopo aver detto brevemente di cosa parla il libro vi dico le mie impressioni.
La mia faccia dopo aver finito e letto l’ultima pagina del libro vi assicuro che era a dir poco sconvolta.Perchè?? VI ASSICURO CHE IL FINALE è UNA COSA UNICA. Io credevo davvero di aver capito chi fosse l’assassino infatti a metà libro ho pensato “Vabbè solito libro che capisci subito chi è l’assassino”,ma NO davvero,mi sono ricreduta al massimo,non ci sono parole per descrivere il mio stupore di sapere chi è colui che segue questa strana canzone “You belong to me” e uccide donne sole e le lascia in varie parti del mondo.La nostra amata Susan ha smosso un mare calmo ed è diventata una “persona scomoda” che,secondo l’ideologia dell’assassino,deve essere eliminata. Susan è circondata da persone con problemi,sicuramente perchè il suo lavoro di psicologa glielo richiede,ma vogliamo prendere sua sorella Dee,secondo me ha qualche problema mentale,perchè? Ve lo spiego.
Susan era fidanzata con questo ragazzo,di cui non ricordo il nome,innamorata follemente arriva sua sorella Dee e glielo ruba,si mettono insieme,se lo sposa e poi lui muore.Ora Alex interessato a Susan,che entra in scena Dee che programma una bella crociera e chi sarà mai il suo compagno di viaggio se non l’amato Alex di Susan?!?! Un pò soap opera,ma non vi fate ingannare.Leggetelo tutto d’un fiato perchè merita davvero tantissimo!!
Precedente Il tribunale della anime di Donato Carrisi Successivo La mia prossima lettura