Recensione Cenerentola il nuovo film della Disney

Hi guyyyssssssss
oggi voglio deliziarvi con una bella recensione sul nuovo film della Disney,il tanto pubblicizzato “Cenerentola
35763

Vi lascio la locandina americana del film e il trailer italiano,per chi non l’avesse visto,cosa molto difficile perché ce lo stanno propinando in tutte le salse!!
Mi sembra inutile dirvi la trama,perché non c’è persona al mondo che non conosce Cenerentola,ma comunque…Ella (che nella versione italiana chiamano molte volte Bella) è una bambina amata,cresce felice e contenta nella sua villa/fattoria in mezzo a tanti animali e con i genitori che si amano. Un brutto giorno la mamma di Ella si ammala e muore poco dopo,il dolore per lei è straziante,ma vuole mantenere fede alla promessa fatta alla madre “Sii gentile e abbi coraggio” quindi decide che comunque la vita va avanti e si dedica anima e corpo ai suoi animali e al suo amato padre. Il padre dopo un po’ di tempo dalla morte della moglie decide di prenderne un altra,così come se fossimo al mercato infatti non si vede nessun affiatamento tra la coppia,la matrigna si porta dietro,come due bei cagnolini da mostra,le due stupide e bigotte figlie Genoveffa e Anastasia,brutte quanto stupide. La storia va avanti,il padre si ammala e muore e Ella si trova ad “accudire” la matrigna e le sorellastre,tanto da diventare una loro schiava. Poi arriva il ballo,loro le proibiscono di andarci,arriva la fata madrina,trasforma tutto,va al ballo,il principe si innamora di lei. E’ mezzanotte lei scappa e perde la scarpina,il principe divenuto re dopo la morte del padre va alla ricerca della fanciulla,senza successo. Quando arriva a casa di Ella lei è rinchiusa in soffitto e canta,prima di andarsene il re sente la sua voce,le fa indossare la scarpa. E’ sua e alla fine…VISSERO FELICI E CONTENTI.
Vi ho fatto un sunto del sunto della storia perché penso,e in questo mi ripeto,che tutti sappiate la storia.
La Disney ha adottato un nuovo progetto,cioè di riadattare le storie delle principesse più famose e farne un bel film!!
Cenerentola vede come protagonisti:
Lili James nel ruolo di Cenerentola,ottima scelta direi,un’attrice straordinaria,che riesce ad interpretare questo ruolo con naturalezza,come se fosse sempre stata un po’ Cenerentola dentro.
lilyjames-banner
Richard Madden,nel ruolo del principe azzurro,in calzamaglia. La prima cosa che ho detto appena visto il suo sorriso è che sarebbe ottimo come sponsor per una marca di dentifrici,ma d’altronde non potevano mica fare un principe azzurro con i denti “Normali”,la sua interpretazione è stata ottima,ovviamente gli attori scelti sono stati tutti azzeccati per il ruolo. Occhi azzurri,viso perfetto,tartaruga e una bella calzamaglia che lascia spazio all’immaginazione!
images
-Nel ruolo invece della matrigna e delle sorellastre abbiamo Cate Blanchett(matrigna),Holliday Grainger (Anastasia) e Sophie Mcshera (Genoveffa),un applauso ai truccatori e ai parrucchieri perché hanno fatto un lavoro ottimo,hanno trasformato persone che di base sono molto belle in persone bruttino,ma d’altronde anche il ruolo gioco un ruolo fondamentale,si sa quando vediamo un cattivo lo percepiamo brutto sia dentro che fuori.
UnknownVorrei fare un accenno a tutti i personaggi,ma la fata madrina è la nostra Helena Bonham Carter,la nostra amata Bellatrix di HP
Unknown-1Nel complesso il film è molto per bambini,come vuole la favola. Io mi aspettavo qualcosa di più,dopo tutta questa pubblicità,pensavo fosse più per adulti,ma non c’è manco una scena di un bacio casto.NIENTE! E’ un film recitato divinamente,che molto spesso vi farà imprecare per il trattamento riservato a Cenerentola,piangere insieme a lei per la morte del padre e della madre,vi scuoterà dentro e vi farà capire l’importanza della parola RISPETTO,rispetto per se stessi e per gli altri. Vedendo questo film mi è venuta la frase “Non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te”,si perché il grande insegnamento di questa favola è proprio questo,trattare bene le persone,essere gentili e coraggiosi anche contro tutte le avversità della vita.
Se non avete bambini a cui far vedere il film,non lo consiglio,tranne se non siete amanti delle favole come.
L’abito vi farà sognare e il principe dire “Ma perché io non l’ho trovato uno così?”,ma oltre a questo ovviamente è la favola presa e fatta a film,niente di aggiunto niente di tolto,badate la favola della Disney non dei Grimm perché quella è molto più macabra e senza lieto fine,che vi consiglio vivamente di leggere.
Nel complesso do un bel
4/5
Precedente Video Unboxing di Marzo Successivo Alla scoperta di...Wulf Dorn

3 commenti su “Recensione Cenerentola il nuovo film della Disney

  1. Marina Favaro il said:

    Io ho visto solo i trailer e devo dire che, anche se non c’è nemmeno un bacio casto, il modo in cui il principe sta per abbracciarla, lo sguardo, è molto di più di un bacio anche non casto…magari lo devo vedere meglio ma, secondo me, come tipologia di film non è adatto ai bambini sotto almeno 7 anni (sempre con tutte le riserve) ma oggi, purtroppo, si fanno crescere in fretta.
    Inoltre questo leit motiv, “devi essere sempre gentile…” mi sembra un po’ pesantino per una donna, soprattutto oggi che ha guadagnato ancora piccoli spazi.

  2. Marina Favaro il said:

    …volevo solo aggiungere: “se sono gentile, sempre, poi dopo arriva il mio principe azzurro” è ancora questo che si vuole insegnare…

  3. lalettricedistratta il said:

    Il problema che ho avuto io è che quando vidi l’anno scorso “La bella e la bestia” mi piacque tantissimo e avevo molte aspettative per “Cenerentola”,che invece mi ha deluso,perchè identico alla favola Disney,mi aspettavo una rivisitazione in chiave un pò più moderna =)
    Guarda tutto il film perchè comunque merita di essere visto =)

I commenti sono chiusi.