Il mio percorso tutto in salita!

Oggi ero molto indecisa su quale doveva essere il tema di questo nuovo articolo e quindi ho chiesto consiglio a voi. Instagram mi è venuto in aiuto e attraverso le stories siete stati voi a decidere il suo contenuto. La scelta era tra: la plastica e il mio percorso di dimagrimento. Voi avete scelto la seconda,forse la più difficile per me,ma sono felice di condividere anche questo aspetto “nascosto” della mia vita.

Parto con la premessa che il mio post non vuole essere un “fai cosi e dimagrirai”, ne troverete qui diete o pasti. Il mio è solo usufruire di questo mio piccolo spazio per raccontarvi la mia esperienza in questo lungo e difficile percorso qual’è il dimagrimento. Per qualsiasi consiglio,dieta o piano alimentare dovete SEMPRE affidarvi ad uno specialista (dietologo,nutrizionista o biologo nutruzionista) perchè ogni corpo è diverso e necessita di attività,ma soprattutto di un alimentazione diversa. Detto questo e fatta questa DOVEROSA premessa inizio con il raccontarvi di me.

Inizierò con una foto…
Questa sono io,all’alba dei miei 22 anni pesavo ben 90 kg!! Ero obesa e non me ne rendevo conto. Mi guardavo allo specchio e mi piacevo,ero circondata dal cibo,dal buon cibo!,ero circondata da persone che mangiavano e che traevano soddisfazione dall’essere in carne e io ero una tra queste. Non sono mai stata magra,e mai lo sarò,fin da piccola ho combattuto con qualcosa che non potevo controllare anzi con più cose: il peso e la fame!! Non nego che il cibo è stata sempre la mia passione e se fino all’età di circa 6 anni mangiavo con un uccellino all’alba dei 6 ho iniziato a divorare tutto ciò che volevo e di cui avevo voglia. Mi ricordo delle domeniche a pranzo dove le patatine fritte piovevano come pioggia d’autunno,delle cotolette e della pasta mangiata ogni giorno ad ogni pranzo.
Mangiavo e mi piacevo! Non posso dire di aver iniziato il mio percorso di dimagrimento per sentirmi bella,perchè non sono mai stata nelle giuste proporzioni quindi non sapevo cosa mi perdevo. Facevo le scale e mi affaticavo,non riuscivo a salire le buste della spesa perchè avevo già il fiatone,stavo sul divano e la mia vita era diventata monotona e sempre tra i fornelli.
Un bel giorno mi sono svegliata e ho pensato “Come ho fatto a ridurmi cosi?come ho fatto a 23 anni a non trovare vestiti adatti a me?Perchè non posso anche io mettere quei pantaloncini?” e devo dire che il senso di sgomento per come ero diventata mi ha fatto accendere una lampadina in quella zona del cervello spenta da anni.
Ho trovato il CORAGGIO di iscrivermi in palestra,si CORAGGIO perchè una persona pigra,costantemente sotto sforzo,sempre pronta a dire di si ad una buona pizza o ad un uscita,una persona del genere ha bisogno di CORAGGIO per iniziare questo percorso. Dove l’ho trovato? Dentro di me! Non sapevo di averlo,non sapevo cosa aspettarmi,non sapevo se ci sarei riuscita o se sarebbe stato l’ennesimo fallimento della mia vita. Perchè non le conto più le diete iniziate e non finite,le volte in cui mi sono iscritta in palestra per mollare alla prima settimana.
E invece adesso non so cosa mi sia successo,non lo so davvero.Sono riuscita  a continuare, a non deludere in primis me stessa.
Il primo giorno di palestra,mi ricordo,che c’era lezione di aerobica e lì ho toccato il fondo. Dopo neanche 10 min di attività,in cui il mio corpo si muoveva e assumeva posizioni diversa dal seduto e sdraiato mi sono sentita male: sono svenuta! Quando sono rinsavita sono tornata a casa amareggiata e delusa,ma forte! Forte perchè mi ripetevo che la volta successiva doveva andare meglio,ma non andò meglio. Non mi sentii male,ma avevo il fiatone,non seguivo gli altri ed ero una vera e propria schiappa. Ma anche lì ho trovato il CORAGGIO di continuare,di non sentirmi inferiore alle altre,anzi il contrario dovevo scavare più a fondo per trovare la forza di continuare….

PESO DI PARTENZA 90 KG AD OTTOBRE 2017
PESO IN PERCORSO 80 KG DICEMBRE 2017

A dicembre avevo perso 10 kg ero felicissima anche se non tutti lo notavano. Insieme all’attività fisica iniziai una dieta “fai da te” non seguita,ma attraverso ricette light e soprattutto diminuendo drasticamente le dosi del cibo ho perso rapidamente peso così da ritrovarmi 10 kg in meno in 2 mesi di attività e dieta. Cosa mangiavo ti chiederai e io ti rispondo magiavo e mangio TUTTO! Nelle giuste quantità e cucinate bene. Si proprio il cucinare bene un ingrediente ti permette di assimilare solo il buono. Uso moltissimo la cottura al vapore,mangio tantissima frutta e tanttissima verdura. Poca carne,per scelta personale e poco pesce. Le tentazioni lungo la via sono tante e sempre forti,ma sapete cosa è la tentazione?
E’ una voce che vi chiama,forte all’inizio e se voi le date ascolte quella voce acquisterà potere e alzerà il suo volume se invece voi questa voce la ignorate lei lentamente morirà e avere il vostro compagno accanto che mangia hamburger e patatine fritte non vi darà più nessun fastidio vedendo il vostro piatto di bresaola o di zucchine!
Arrivo a dicembre con meno dieci kili,qualcuno mi dice “COME SEI DIMAGRITA“il mio orgoglio sale e si parlo di ORGOGLIO perchè ogni piccolo passo verso quei 10 kg e un gradino che io da sola sto percorrendo,una scalinata ripida,dolorosa e anche impervia sempre incline a cadute e a rotoloni verso terra,ma una scala che ti aiuta a risollevarti se tu vuoi!
Arriviamo ad oggi siamo a GIUGNO,l’estate quasi vicina,per qualcuno è cominciata e io mi peso.

PESO DI PARTENZA OTTOBRE 2017 90 KG
PESO DI PERCORSO GIUGNO 2018 67 KG

Si hai letto bene 67 kg ad oggi ho perso la bellezza di 23 kg. Sono maledettamente tanti, sono kg che hanno lasciato il segno in me,ma soprattutto nel mio cervello perchè sai cosa è il corpo si modella,il corpo è elastico lo sistemi con dieta e attività fisica,ma la cosa più difficile è convinvere il cervello,quel cervello che non crede fino in fondo in te e ti guardi allo specchio e quei 23 kg in meno non li vedi,ti vedi sempre quella di 90 kg anche se tu sai che non è così il tuo cervello non lo accetta. Hai l’autostima sotto i piedi,ti vedi comunque brutta e grassa perchè lo sei stata per tutta la tua vita,vedi il cambiamento,ma non capisci fino in fondo che quel cambiamento è stato fatto da te. Vedi quella figura nelle foto e pensi “ma chi è questa”,pensi addirittura “sei troppo”, troppo cosa però non te lo dici. Sei magra? Sei grassa? Non lo sai nemmeno tu. Vivi in una condizione strana come di un limbo,dove a volte ti vedi bellissima e pensi “guarda che bella donna che sono diventata” altre pensi “Francesca sei uguale a prima”. Avrai questi pensieri sempre,perchè il corpo perfetto non esiste,perchè io non sono perfetta,avrò IO questi pensieri perchè il percorso di dimagrimento è un percorso anche MENTALE,non da sottovalutare!
Sai cosa posso dirti una semplice frase che avrai sentito migliaia di volte: NON MOLLARE!!!! Non mollare mai anche quando quel gradino ti sembra così alto da dover cadere,non mollare anche se la strada sempre tutta in salita,non mollare perchè il tuo cuore è più importante di quelle patatine,di quella pasta al forno o di quel hambuger, non mollare perchè la forza,quella che adesso stai tirando fuori ti rimarrà dentro. E chi se ne frega di come ti vede la gente,pensa in primis come ti vedi e come ti senti TU!!! Perchè la gente avrà da ridire SEMPRE,non starà mai zitta: tu fai ciò che ti rende felice!!

Grazie lettori perchè avermi permesso di aprire una parte di me nascosta,che non condivido con quasi nessuno,un parte di me silenziosa,ma che in realtà vorrebbe gridare e credimi quando ti dico che all’inizio odierai lo sport e lo farai come una medicina,ma ti renderai conto prestissimo di come muoversi,correre,fare anche sala attrezzi sia bello. Quando salirai quei gradini e “magicamente” non avrai il fiatone ti verranno le lacrime agli occhi,perchè SENTIRAI il cambiamento,non solo lo VEDRAI,ma SENTIRAI ed è meraviglioso sentire quei polmoni pieni d’aria,pronti per un’altra rampa,quel cuore pronto a pompare sangue,quei muscoli che aspettano soltanto lo sforzo,lo sviluppo. Poi ti vedrai allo specchio e vedrai tutti i tuoi sforzi ripagati. Credimi è proprio bello,quindi NON MOLLARE E PENSA SEMPRE CHE L’IMPOSSIBILE E’ SOLO UN LIMITE DELLA TUA MENTE!!!

Precedente Lontano dagli occhi...lontano dal cuore (?) Successivo L'estate in un mare di...libri!!

Lascia un commento

*